Pubblicato in: PRIMARIA

L’agenda 2030 spiegata attraverso l’arte figurativa

Nel 2015 L’ONU, l’Organizzazione delle Nazioni Unite, ha individuato 17 obiettivi globali da dover raggiungere entro il 2030: questo importante progetto si chiama AGENDA 2030. L’umanità deve lavorare insieme per risolvere problemi urgenti e improrogabili che riguardano l’uomo e il pianeta. 

Continua a leggere “L’agenda 2030 spiegata attraverso l’arte figurativa”
Pubblicato in: PRIMARIA

Nasce l’orto didattico nell’I. C. Albano

Nella mattinata di mercoledì 25 maggio 2022, , nell’IC Albano, sono stati inaugurati due orti didattici,  precisamente nella scuola dell’infanzia del plesso Rossini e nella scuola primaria del plesso Collodi, alla  presenza della Dirigente Scolastica Luigia Mastrosanti, del Sindaco di Albano Laziale Massimiliano  Borelli, del Consigliere Comunale Petruzzi, le funzioni strumentali per l’inclusione, una rappresentanza  dei genitori, di tutti i bambini e i docenti che hanno partecipato ai due progetti. Gli orti sono stati  realizzati con il contributo del Comune e con la fattiva collaborazione di alcuni genitori volontari che  hanno operato in maniera sinergica con insegnanti e bambini rendendo possibile la creazione dell’orto  in giardino. 

Continua a leggere “Nasce l’orto didattico nell’I. C. Albano”
Pubblicato in: PRIMARIA

Adoperarsi per la pace non significa non far niente di male, o voler bene a tutti, o non odiare nessuno…

Adoperarsi per la pace significa impegnarsi, costruire, abbattere barriere e luoghi comuni, rispettare, spendersi, diffondere, creare, correre…. Strillare, insistere, perseverare, perfino lottare se occorre!

La pace non è un luogo ideale, serafico, dove non succede mai nulla.

La pace è gioia, empatia, entusiasmo, anelito di vita, sorrisi, voglia di vivere e costruire insieme!

Ecco cos’è la pace!

Le classi IIC e IID del plesso Collodi

Pubblicato in: PRIMARIA

COLORI DI PACE

“Il bambino è insieme una SPERANZA e una PROMESSA per l’umanità” M. Montessori

Forti di questa convinzione, le maestre della 1 B del plesso Rossini hanno accolto le domande dei bambini relativamente al periodo che stiamo vivendo, il perché della guerra e ancor più il perché di immagini scure e buie che mettono tristezza. 

E, proprio perché a volte basta poco per fare grandi cose, insieme abbiamo deciso di guardare il mondo da un’altra prospettiva, quella della rinascita. 

È stato come risvegliarsi da un incubo e così i bambini della 1 B sono diventati dei veri artisti…con in mano il pennello hanno dipinto il mondo facendo esplodere i colori, quelli forti, belli e vivaci : I COLORI DELLA PACE!